sito Appunti d'arte tra le mie pagine: ______________________________YGGDRASILL:

mercoledì 4 aprile 2012

______________________________YGGDRASILL:

L'ALBERO COSMICO PRIMORDIALE

In quasi tutte le tradizioni, che si tramandano i Culti Arcaici del passato, incontriamo esempi di venerazione resi ad Alberi Sacri: da "Kiskanu" in Mesopotamia da cui discende l'albero che accolse Adamo nell'Eden, a quello di Thor, abbattuto nel 723 d.C. o il Fico Sacro ai cui piedi sogna il Buddha, etc. etc.

Però quello certamente grandioso e più suggestivo che ci giunge dalla mitologia Nordica (Norvegia, Islanda e poi Germania)

 è  il FRASSINO YGGDRASILL, 

 il cui culto, non ancora contaminato dal Cristianesimo, veniva da secoli trasmesso oralmente.
Fortunatamente venne raccolto nella "Voluspà" e, successivamente, sviluppato nella prosa dei "Carmi Eddici" alla fine dell'anno 1000 (A.D.)



YGGDRASILL, da Ygg uno dei tanti nomi di Odino (in questo caso alla ricerca della Sapienza Superiore ed ottenere in dono le Rune) è l'asse dell'Universo attorno al quale si organizzava il mondo Naturale e Soprannaturale - fisico e metafisico- fra i 3Mondi principali:
  • ABISSI INFERI    = sede dei Serpenti (fra le 3 radici che si perdono all'infinito, da cui si dipartono tutti i Fiumi del mondo )
  • RIPARO E VITA  = sede degli Esseri Viventi che proteggono l'Albero: 4 cervi e lo scoiattolo Ratatoskr  (dalla base e lungo tutto il tronco)  
  • EMPIREO           = dimora degli Dei, nella Volta Celeste e sede dei Volatili con il gallo e l'aquila che vede con gli occhi del falco (sulla sommità e fra i rami)  

*************

Così viene descritta la Fine del Mondo nella "Voluspà":

Yggdrasill sopravvive a tutto


..... Dopo un Inverno spaventoso e senza Sole che brillerà .....
altri inverni ci saranno di seguito, senza Estati .....

I Fratelli si uccideranno per lusinghe di lucro, il Lupo divorerà il Sole
e l'altro Lupo divorerà la Luna .....

Terre e Montagne tremeranno e crolleranno una sull'altra.
Tutti i vincoli saranno infranti e le Forze invaderanno il Mondo .....

Solo Yggdrasill avrà resistito.
Dopo la burrasca la Terra uscirà dal Mare
e sarà di nuovo bella e verde .....

Chiusi nel legno stesso del Frassino usciranno i sopravvissuti Lif e Lifthasir,
l'Uomo e la Donna che gli Dei chiameranno ASK(M) e EMBLA.

Prenderanno possesso della Terra restaurata dai nuovi Germogli
e saranno i Progenitori di un'Umanità NUOVA ....."

****************


  • Qui di seguito oltre all'originale del XVII°sec., è stata riprodotta la miniatura con l'aggiunta di Ask(m) e Embla, la coppia umana tratta da un disegno della Bodleian Library, Oxford :                     1650, Junius XI p. 13 

Raffigurati uno di fronte all'altro, prima del peccato originale, fra loro si erge il Tronco di Yggdrasill, equilibrio assiale dell'unitaria via Celeste oltre al piccolo alberello o nuovo germoglio, fonte di Vita:
  • per Aima (Embla) o Grande Madre è il piccolo ramo che nasce a sinistra e si piega a destra - 
  • per Abba (Askm), il Padre, è il piccolo ramo che nasce a destra e si piega verso la sinistra 


Yggdrasill - XVII°sec.-
Reykjavik, Islanda
Testo aggiunto in cornice:
L'evocazione nei Canti Eddici fornisce il mito di "Yggdrasill"
 l'albero primordiale più grande in cui il Cosmo si rigenera in perpetuo.
Fonte di Vita per migliaia di esseri e per la prima coppia umana: "Askm e Embla"
nati dal suo legno ma iniziati dal Serpente.



by Davina.art - per www.pitturedeccellenza.org














Nessun commento:

Posta un commento